Karma punta sui commerciali

Il brand americano si espande anche nel settore dei furgoni a zero emissioni con i Club Car Current

Dopo anni di business verticale sulle auto sportive e di lusso Karma Automotive amplia il proprio raggio d’azione anche sui veicoli commerciali leggeri. I primi a vedere la luce sono i Club Car Current, furgoncini a metà strada tra un veicolo di dimensioni tradizionali e i piccoli carrelli di servizio per la logistica a bassa velocità.

Un veicolo, mille usi

I Club Car Current nascono dalla collaborazione tra il Karma Innovation and Customization Center, l’azienda Club Car e la Ayro, una realtà californiana specializzata nella realizzazione di veicoli a batteria per la micromobilità. Si tratta di veicoli in grado di rispondere alle più disparate necessità di lavorazione. I Club Car Current, infatti, possono essere abbinati a svariati tipi di vani di carico e accessori, dal furgone alle configurazioni a pianale, passando per il furgoncino con le sponde. Ma non è tutto. Il furgoncino americano è certificato nell’ambito del programma California Air Resource Board (CARB). Il modello ha infatti ottenuto i punteggi migliori contro il riscaldamento globale e la qualità dell’aria dei veicoli a emissioni zero.

Posizione strategica

La scelta di Karma di ampliare espandersi anche nel settore dei veicoli commerciali non avviene a caso. Proprio la California, infatti, rappresenta una terra molto “fertile” per tutto ciò che riguarda i veicoli a zero emissioni. Questo permette al brand americano di avere tra i propri clienti molte start up della zona, oltre che con altre case automobilistiche.