Ford Transit, sempre più tecnologico

La Casa dell’Ovale punta decisamente sulla tecnologia per migliorare i contenuti e la sicurezza del Transit col ricorso all’assistenza alla guida e sistemi connessi

Ford Transit, uno dei veicoli commerciali più diffusi sul mercato europeo, dalla primavera 2022 si arricchisce di interessanti novità tecnologiche volte a migliorare produttività, confort per il conducente come il sistema SYNC 4 e la sicurezza con frenata d’emergenza, mantenimento corsia, rilevazione pedoni e altro ancora.

La tecnologia per l’assistenza alla guida

Ford punta sull’elettronica per l’assistenza alla guida del Transit, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza e evitare alcuni dei sinistri più frequenti, per questo l’adozione del sistema Reverse Brake Assist che attiva la frenata in presenza di ostacoli durante la retromarcia, funzione utilissima in veicoli come i furgoni che soffrono la visibilità limitata in manovra. Sempre per incrementare la sicurezza debuttano sul Transit il Pre-Collision Assist con Pedestrian Detection (sistemi che prevedono una collisione e che individuano i pedoni) e la frenata d’emergenza automatica (AEB) e Lane Keeping System (mantenimento corsia). Per agevolare le manovre Transit si dota anche della telecamera a 360° per la migliore visione di quello che accade intorno al mezzo. Previsto poi anche il Cruise Control attivo (Adaptive Cruise Control), in grado di dialogare anche con gli aggiornamenti sul traffico e il sistema di navigazione oltre al sistema di riconoscimento dei segnali (Traffic Sign Recognition).

Tutto nuovo l’infotainment

Ford non trascura poi la parte infotainment e connettività con l’adozione del nuovo SYNC 4, un deciso passo in avanti rispetto al precedente SYNC 3. Agli occhi balza subito il nuovo schermo touch, lievitato fino alla misura di 12 pollici ma anche la capacità di calcolo è raddoppiata ed è prevista la possibilità di ricevere aggiornamenti delle funzioni. Il SYNC 4 è poi in grado di ricevere informazioni su traffico e posteggi in tempo reale, funzione connessa ad un abbonamento. Notevoli le potenzialità del Sync 4 in ambito di connessione con lo smartphone, prevista senza necessità di cavi sia per Android Auto che Apple CarPlay, inoltre è possibile connettere due smartphone contemporaneamente ed è migliorata la capacità di sfruttare i comandi vocali. Una curiosità: il SYNC 4 include anche il manuale utente in forma digitale.

Miglioramenti per un’ampia fetta della gamma

Gran parte delle nuove dotazioni previste da Ford per la primavera 2022 non sono destinate soltanto agli allestimenti top, bensì alle linee Trend, Limited e Trail, questo significa che oltre il 60% dei Transit commercializzati sul mercato europeo avrà una dotazione di sicurezza e infotainment di valore, in grado di aumentare la sicurezza e diminuire lo stress che la guida comporta.